Gioconda: ritrovato scheletro attribuibile a donna

FIRENZE. Colpo di scena nel mondo dell'arte fiorentina. ''Dietro l'altare francescano, che risale alla fine Quattrocento, sono emersi dei resti mortali presumibilmente attribuibili ad una donna. Potrebbe trattarsi della nobildonna fiorentina Maria del Riccio o di Lisa Gherardini, sepolta anche lei nel 1542 nel Convento. Tra l'altro non e' escluso che ad una quota piu' bassa rispetto a questa sepoltura si trovi un secondo scheletro''. Silvano Vinceti, responsabile del Comitato per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali, commenta cosi' l'ultimo ritrovamento avvenuto all'interno dell'ex convento di Sant'Orsola, dove la Provincia di Firenze - su indicazione della Soprintendenza - sta effettuando una campagna di scavi archeologici. Vincenti e' impegnato nella ricerca delle spoglie della 'Monna Lisa' di Leonardo.

''Per il periodo storico di riferimento e la collocazione dei resti mortali - aggiunge Vinceti - si tratta del ritrovamento piu' importante dall'inizio degli scavi dato che a differenza dei precedenti potrebbe davvero risalire all'epoca in cui visse la nobildonna Lisa Gherardini, moglie del ricco commerciante Francesco del Giocondo.

Leggi tutto: Gioconda: ritrovato scheletro attribuibile a donna

Bari: parte la MurArt

BARI. Partirà con un insolito vernissage itinerante, il 15 settembre da Piazza San Ferdinando a Bari, sulle note di “Karima & the Italian Big Band”, “MurArt”, la prima mostra di arte contemporanea “open air” in Puglia. Nessuna galleria o percorso segnato, ma solo settantadue vetrine dei negozi del centro di Bari per settantadue artisti pugliesi: questa è l’ idea di “MurArt”, iniziativa nata da un’ idea dell’ Assessorato alla Cultura e al Turismo della Provincia, in collaborazione con Comune, Camera di Commercio e l’ associazione degli esercenti “Borgo Murattiano”. Un esperimento di sicuro successo, dai molteplici intenti: quello di dare una luce nuova al “salotto buono” della città, che ha sempre brillato, se non altro, per i ricchissimi mercuriali, e smorzare l’ attenzione sui tristi eventi che ultimamente hanno portato alla ribalta le vie del centro città.

Leggi tutto: Bari: parte la MurArt

Chiusura in bellezza per il Barocco Festival

BRINDISI. Chiudendo una quindicesima edizione di successo, il Barocco Festival Leonardo Leo ha pienamente confermato l’opinione pubblica di essere una delle migliori realtà musicali e culturali del Sud Italia.

Grazie a scelte artistiche sempre di altissima qualità e alla collocazione degli spettacoli in luoghi suggestivi, la kermesse ha conquistato un pubblico numeroso ed eterogeneo e convinto la critica ancora una volta.
2.000 le presenze registrate, diversi i servizi e gli articoli dedicati alla manifestazione dalle emittenti e dalle testate giornalistiche locali e regionali.
Riproposta anche quest’anno la formula collaudata che ha decretato il successo del Festival in questi ultimi quindici anni. Quattro città ospitanti (San Vito dei Normanni, Brindisi, Mesagne, Carovigno), otto concerti, 95 brani, 88 musicisti con solisti di fama internazionale e, da corollario, una mostra di manoscritti musicali per “far vivere” la musica barocca a 360 gradi.

Leggi tutto: Chiusura in bellezza per il Barocco Festival

L'organista Sergio De Pieri chiude 'I Concerti del Chiostro' a Galatina

GALATINA (LE). La XV Stagione Concertistica Internazionale "I Concerti del Chiostro" di Galatina (Le), sotto la direzione artistica del maestro Luigi Fracasso, si conclude con il concerto di una vera star dell'organo in uno dei piu' insigni monumenti dell'arte romanica e gotica in Puglia, la Basilica di Santa Caterina, al cui interno e' custodito un organo del XV secolo, unico in tutto il Sud Italia.

Domani, alle ore 20.45, sara' infatti l'organista Sergio De Pieri a concludere la stagione concertistica che, per oltre un mese, ha fatto giungere nel centro salentino migliaia di spettatori per partecipare ai concerti di artisti di fama mondiale come Stefano Bollani, Massimo Quarta, Benedetto Lupo, Ensemble Variable, Stanley Jordan e molti altri ancora.

Leggi tutto: L'organista Sergio De Pieri chiude 'I Concerti del Chiostro' a Galatina

Il sindaco di Lecce Paolo Perrone attore per un giorno

LECCE. “Ho sempre desiderato fare l’attore”. Il sogno del sindaco Paolo Perrone si trasforma in realtà. Almeno per un giorno. Sarà lui, infatti, uno dei protagonisti del Processo, Giulia Beccaria, l’insolita rappresentazione teatrale che andrà in scena venerdì 14 settembre, alle ore 20.30 al teatro Paisiello di Lecce.

L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa alla presenza del sindaco Paolo Perrone e degli avvocati Anna Maria Bernardini De Pace e Andrea Sambati (Associazione Lecce Legge).

“E’ vero che si tratta di un processo storico – afferma il sindaco Paolo Perrone – ma di fatto questa singolare pièce teatrale affronta problemi di carattere sociale di estrema attualità. Per questo mi auguro che allo spettacolo possa assistere un nutrito e interessato pubblico”. Il sindaco Paolo Perrone interpreterà Giovanni Verri, l’amante di Giulia Beccaria e il padre di Alessandro Manzoni.

Leggi tutto: Il sindaco di Lecce Paolo Perrone attore per un giorno