Cinema: Magic Mike al top del box office Italia

ROMA. Dopo aver sbancato in America, debutta vincendo anche in Italia Magic Mike, il film di Steven Soderbergh sul mondo degli spogliarelli maschili.

Uscito nel weekend in 358 sale ha incassato 1.326.795 euro con un'ottima media per copia (3.706) e scalzando dal podio Prometheus, secondo con 1 milione 689 mila.

Scivolano al terzo e al quarto Ribelle The Brave e Madagascar 3. Il film di Piccioni, Il rosso e il blu e' al 7/o posto, con una media per copia da 2/o ed e' l'unico italiano tra i primi 10.

Boscolo Hotel: Bari è da 5 stelle

di Luigi Laguaragnella. Sul Lungomare un palazzo importante della città è ufficialmente tornato a risplendere. Da qualche mese era ben visibile ai cittadini e oggi si può affermare che Bari potrà contare su una struttura decisamente all’avanguardia. Questa mattina è stato inaugurato il Boscolo Hotel, il primo albergo a 5 stelle della città. Grazie al Boscolo group che opera da anni nel settore turistico, l’ex albergo delle Nazioni, da sempre simbolo dell’immaginario collettivo cittadino, è stato ristrutturato e trasformato in un hotel di lusso che permetterà al capoluogo pugliese di accogliere autorità ed eventi internazionali. Come del resto è la catena alberghiera Boscolo diffusa in tutto il mondo. Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco Michele Emiliano e il vicepresidente della catena Boscolo, Roberto Boscolo il quale ha brevemente descritto la struttura alberghiera con i suoi due brand: Boscolo Hotel suddivisa in strutture da 22, 4, 5 stelle controllate da società controllate BH4 e BH5; Boscolo Tours che si occupa principalmente del settore viaggi.

Il vicepresidente fa capire che si è voluto investire su Bari per la sua posizione strategica e per quello che in futuro potrebbe rappresentare come luogo d’incontro di autorità europee e come centro d’affari e di mercato. Bari potrà ospitare con maggiore facilità personaggi importanti grazie alla presenza di questo hotel. L’investimento della famiglia Boscolo ha in cantiere altri progetti da intraprendere in un futuro prossimo con l’amministrazione comunale, ma già da ora questo albergo è uno strumento per la valorizzazione cittadina e regionale. Roberto Boscolo, infatti, tende a precisare che per la costruzione, la progettazione, l’arredamento sono state coinvolte numerose aziende locali che hanno lavorato esclusivamente per la costruzione di una struttura architettonicamente moderna e tecnologica così come gran parte del personale (il 98% circa) proviene dalla Regione Puglia.

Leggi tutto: Boscolo Hotel: Bari è da 5 stelle

"Gesù era sposato con Maria Maddalena"

ROMA. Gesù sposato con Maria Maddalena: eresia o realtà? Karen King, studiosa di storia della cristianita' ad Harvard, ha annunciato la scoperta di un frammento (4 per 8 cm) di un papiro del IV secolo scritto in copto (l'egiziano non scritto in geroglifici) in cui Gesu' fa riferimento a sua "moglie". Nel testo, ha spiegato la professoressa King, c'e' un dialogo in cui Gesu' parla di "mia moglie", che chiama "Maria". "La tradizione cristiana ha sostenuto sempre che Gesu' non fosse sposato, malgrado cio' non ci sono evidenze storiche a supporto di questa tesi", ha detto la King. "Questo nuovo vangelo non prova che Gesu' fosse sposato - aggiunge - ma ci dice che la questione del matrimonio e della sessualita' e' aperta".

La Chiesta cattolica ha sempre sostenuto che Gesu' non fosse sposato, ma la tesi contraria ha ripreso corpo e voce nel 2003 quando Dan Brown pubblico' il suo best-seller 'Il Codice Da Vinci', che fece arrabbiare molti cristiani perche' era basato, appunto, sull'idea che Gesu' avesse una moglie di nome Maria Maddalena e dei figli. 

Leggi tutto: "Gesù era sposato con Maria Maddalena"

Paolo Meneguzzi, in radio il nuovo singolo 'Fragile'

MILANO. E' in rotazione radiofonica da questa mattina, ”Fragile“, il nuovo singolo di Paolo Meneguzzi che anticipa l’uscita del nuovo album d’inediti, in arrivo a due anni di distanza dal successo di “Imprevedibile”contenuta in “Miami”. Il nuovo brano promette di rivelare un nuovo Paolo Meneguzzi, più maturo e concreto sia nei testi che nei suoni: un artista adulto, la cui crescita musicale è proseguita di pari passo con quella personale. Dopo aver già conquistato il pubblico più giovane, con il nuovo lavoro discografico Meneguzzi apre a un pubblico più ampio e vario: ”a tutti quelli che sono disposti ad ascoltare a mente aperta, senza pregiudizi” - ha detto il cantante che in “Fragile” canta l’amore in modo nuovo, scavando nel profondo e con un approccio più consapevole. Nel brano trovano spazio le fragilità dell’essere umano con tutti i suoi limiti e le sue sfaccettature, ma anche tutta la forza e l’energia che spingono ad andare avanti spaziando tra il parlato/rap e la melodia. “Fragile“, prodotta da Enrico “Kikkoz” Palmosi, già arrangiatore e produttore di tanti artisti di successo, ed è stata missata a Londra dallo storico tecnico James F. Reynolds (tra le sue collaborazioni The Gorillaz, Jessie J, Pixie Lott, i rapper inglesi Tinie Tempah e Tichy Stryder, e molti altri), sarà accompagnato da un video. La clip è diretta da Mike Colemberger (etichetta Bee Music) che ha voluto creare una storia fatta d’immagini vere che rispecchiasse, come lungo lo scorrere delle pagine di un album fotografico, l’essenza reale del brano, scostandosi dalle sembianze costruite e patinate cui oggi siamo abituati.

Leggi tutto: Paolo Meneguzzi, in radio il nuovo singolo 'Fragile'

Laureata ad Oxford crea sito erotico anti-pornografia

LONDRA. Un sito erotico che educa al sesso e non alla pornografia. Cindy Gallop, laureata all'Universita' di Oxford, ha lanciato un sito erotico che mira a promuovere uno stile di video per adulti piu' sobrio, sfidando cosi' la pornografia "hardcore". Gallop vuole invitare le persone a "fare l'amore, non porno" ed e' convinta che il suo sito possa contribuire all'educazione sessuale.

Il sito si chiama MakeLoveNotPorn.tv e vuole rappresentare una "riforma del porno" per "riabilitare" le generazioni piu' giovani con una campagna alternativa di erotismo di "buon gusto". "Quando si hanno rapporti sessuali con uomini piu' giovani - ha detto la laureata di Oxford - si vede l'ubiquita' del porno 'hardcore' nella cultura, in un'epoca in cui e' piu' liberamente e ampiamente disponibile per giovani e giovanissimi", si legge in un articolo pubblicato da The Observer. Galop ritiene che i genitori e gli insegnanti di educazione sessuale danno troppe poche indicazioni sullo sviluppo di sane relazioni sessuali.