Romeo e Giulietta della Compagnia Junior Balletto di Toscana a Barletta (3/02) e Manfredonia (4/02)

romeoegiuliettaRomeo e Giulietta della Compagnia Junior Balletto di Toscana in Puglia per tre date. Lo spettacolo è stato in scena mercoledì 1 febbraio alle ore 21.00 al Teatro Abeliano di Bari per DAB 2017, DanzaABari, stagione di danza contemporanea del Comune di Bari realizzata dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con Teatri di Bari e Altradanza, tornerà venerdì 3 febbraio al Teatro Curci di Barletta e sabato 4 febbraio al Teatro Comunale Lucio Dalla di Manfredonia nelle stagioni comunali di prosa 2016/17 realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese (per informazioni www.teatropubblicopugliese.it).

 

Due madri, culture opposte e dolori comuni. Sullo sfondo giacciono, abbracciati, i corpi senza vita di un ragazzo e una ragazza.  I Montecchi sono la perfetta espressione della società occidentale odierna: conformata, omologata, che ha paura dell’estraneo.  I Capuleti rappresentano “gli altri”, gli estranei, che arrivano da esuli e devono fare i conti con le nuove regole sociali. Nascono le prime tensioni.  Giulietta, giovanissima Capuleti è attratta dalla nuova vita che le si para davanti. Un giorno incontra Romeo e Mercuzio e niente è più come prima.  La ragazza è turbata, inquieta, pensa a Romeo. E quando lo incontra di nuovo capisce che è il suo vero amore. I due ragazzi decidono di scambiarsi la promessa d’amore e, dopo aver sancito la loro unione, capiscono che l’unica cosa da fare per loro è scappare da una situazione soffocante e violenta dominata dalle incomprensioni, dalla paura dell’altro, che non offre vie di uscita.  La fuga ha inizio, la libertà è, forse, a un passo.

Romeo e Giulietta della Compagnia Junior Balletto di Toscana è un balletto in un atto unico musiche Sergej Prokofiev scene e disegno luci Carlo Cerri costumi Santi Rinciari regia e coreografia Davide Bombana realizzato in collaborazione con AMAT Circuito Regionale delle Marche.

Mercoledì 1 febbario  Teatro Abeliano di Bari  lo spettacolo sarà preceduto da una guida alla visione a cura di Silvia Poletti, Storica della danza , giornalista e critico  per Danza&Danza.